BACK

AKES 23 WALKAROUND

Bigger, Faster, Tougher .... now even more comfortable!

Dalla rivista "Nautica" di Dicembre 2017

 

 

-Click to enlarge -

 

 

SICUREZZA , TENUTA DI MARE E PERFORMANCE

L' Akes 23 nasce come imbarcazione senza compromessi, creata per affrontare le

condizioni più impegnative in tutta sicurezza. La prua alta , la coperta

autosvuotante , il doppio scafo inaffondabile schiumato internamente e la

carena molto profonda, il cui deadrise medio supera i 35 gradi,  permettono di

affrontare il mare frangente a velocità sostenute e possibili solo con mezzi

di più grosse dimensioni: un "fuoristrada del mare".

A ciò si aggiunge una perfetta ripartizione dei pesi a bordo, un baricentro basso

che assicura un entrata in planata con cabrata minima, e una scorrevolezza

fuori dal comune per una barca con queste caratteristiche, che la rende una

delle più veloci della sua categoria. Con un solo motore da 200 hp, la velocità

supera i 40 nodi e il consumo si attesta intorno al miglio/litro a velocità di

crociera. Con un singolo 300 hp la velocità raggiunge i 50 nodi, e si può andare

 oltre fino a 1x400 hp o 2x200 hp.

Il materiale è alluminio marino 5083: garanzia di durata, robustezza, leggerezza,

numero uno nella resistenza agli urti, verniciabile o meno.

La doppia murata completa cela al suo interno delle riserve di galleggiamento

 in polistirene a cellula chiusa. Come un gommone. Le paratie stagne separano

i compartimenti di sentina, in modo da assicurare l' inaffondabilità. Le particolari

winglets assicurano una planata rapida e una virata con tenuta mozzafiato.

VERSATILITA', VIVIBILITA' E COMFORT

Su questo scafo, testato per anni nelle più disparate condizioni meteo nella

West Coast Sarda e che ha dato prova di totale affidabilità e robustezza,

è stato ora studiato un nuovo layout di coperta che rende l' Akes 23 ancora

più grande e comodo.

Sono stati meticolosamente studiate tutte le zone per garantire il massimo

della versalità, degli spazi e del comfort per gli utilizzi più diversi.

A poppa, lo specchio di poppa basso garantisce un comodo accesso alle

plancette poppiere, che sono a filo della superficie del mare , per entrare

in acqua con facilità , vestirsi per l' immersione e risalire con altrettanta

immediatezza. Il pozzetto è ampio e senza barriere o ostacoli: le due

panche longitudinali poppiere non intralciano l' azione di pesca, possono

contenere una vasca del vivo, sono utili come grandi gavoni per riporre tutta

l' attrezzatura balneare; possono fungere da sedute quandi si decide di

mangiare a bordo. La seduta contrapposta del mobile guida - bolster assicura

una capienza minima di 8 persone sedute, ampliabili a ben 10 posti a sedere.

Un record per la categoria. La seduta cela al suo interno spazio sufficiente per

poter riporre una grossa ghiacciaia, un frigo, e pure un tender, oltrechè la doccia.

La zona cucina è separata dalle sedute ospiti, quindi nessun intralcio.

Il bolster ospita lavello e fornello (portatile incassato o cucina fissa), e piano di

lavoro. Il coperchio del bolster, può essere ribaltato di 180° per fare da lounge

table per aperitivi. Tutta la zona di guida è chiudibile per trasformare

l' Akes 23 WA in una barca a guida chiusa, utile per i climi più freddi , o

semplicemente per avere il completo riparo dal vento . La consolle è larga

1 metro 10 e non ha piani sfalsati, non ci sono limiti quindi alla possibilità

di installare qualsiasi tipo di strumentazione e monitors, GPS, Eco, Ipad,

stereo, TV, VHF, etc, e il riparo offerto dal plexiglas (con tergicristallo, per

vedere bene in ogni condizione) è molto più che abbondante per 2 persone .

All' interno della consolle trova spazio il locale WC, accessibile da una porta

posta a pruavia della consolle. Semplice, funzionale, invisibile e soprattutto,

tutto completamente separato dal resto, cabina compresa. L' AirTop è

rigido: nessuna manutenzione per i teli e massima leggerezza. In più

l' aerodinamica ne guadagna, e i 4 tubi costituiscono un solidissimo appiglio

per i passeggeri in condimeteo impegnative.

L' accesso alla zona prodiera avviene mediante due comodi e larghi gradini,

che permettono anche di riporre degli oggetti . Nessun intralcio,nessun

contorsionismo, nessuna necessità di acrobazie. Il prendisole è KING SIZE,

con i suoi 2 metri e 30 di lunghezza per 2 di larghezza, ma non basta: si può

sfruttare la parte frontale della consolle come schienale, sia in navigazione che

da fermo, in modo da avere una comodissima zona relax.

L' enorme gavone sotto il prendisole,unico, di dimensioni superiori ai 2 metri x 1.60,

può contenere di tutto, oppure può essere trasformato in cabina per poter

pernottare a bordo . In questo caso si apprezza ancora di più il bagno separato.

 

SEMPLICITA' E FUNZIONALITA'

Tutto è ispezionabile , modulare, e la manutenzione è molto semplice.

Dal portello di poppa si accede alle batterie e impianto sentina; il mobile

guida-seduta è posizionato sul portello del serbatoio, così che questo possa

essere ispezionato o rimosso in poco tempo e senza interventi distruttivi o

dover... smontare mezza barca. Gli impianti elettrici sono accessibili in maniera

ottimale dalla porticina della consolle. Il verricello è ispezionabile dal suo portello.

PER LA PESCA

Il pozzetto ampio e aperto assicura la massima libertà di azione; la vasca del

vivo e la presenza dei portanne su tubo o su parete non fanno mancare

nulla. Il materiale rugged e l' antiskid Kiwi-grip tengono lontane le preoccupazioni

di sporcare: un pò come sulle barche da pesca vecchio stampo. Il pagliolato può

essere comunque nobilitato con teak sintetico, o per i più duri, con il Treadmaster.

 La vasca del vivo può essere realizzata di capacità a piacimento. La bordatura

interna della doppia murata aiuta a puntellare le gambe durante il recupero della preda.

ECONOMIA D' ACQUISTO E UTILIZZO.

La semplicità nelle varie soluzioni  e lo scafo in AL - senza stampi - contribuiscono a

tenere basso il costo d' acquisto,ma è l' economia di gestione il punto forte.

La possibilità di installare un solo motore per avere comunque elevate prestazioni,

diminuisce molto i costi iniziali; i consumi bassi e la scorrevolezza dell' opera viva

fanno il resto: la richiesta di carburante è comparabile con quella di barche e gommoni

 più piccoli, e questo si apprezza stagione dopo stagione , con buona pace di blasonate

"petroliere" che necessitano di una potenza doppia per avere le stesse prestazioni.

L' alluminio marino non teme la permanenza in mare, nessun rischio di osmosi o

decadimento delle proprietà del materiale: è sufficiente la  sostituzione annuale

degli anodi sacrificali (dal costo irrisorio). . Il peso contenuto (1050 kg lo scafo )

e la larghezza di 2.48 m,  rendono l' Akes 23  carrellabile. L' autonomia, con il serbatoio

da 300 litri, sfiora le 300 miglia a medio carico.

INNOVAZIONE

Per il progetto dell' Akes 23 per la prima volta sono stati utilizzati i software CAD-CAM

per verifica della sviluppabilità del materiale, percreare i files di taglio (tutte le sagome

sono tagliate mediante Laser), è stata usata la simulazione FEA per verifica di robustezza

strutturale,gli ultimi applicativi per verifica stabilità e galleggiamento, e la simulazione

 fluidodinamica numerica. Infine, è stato realizzato il modellino mediante stampanti 3D .

All' avanguardia in ogni campo.

Dati principali:

 

Lunghezza............................................7.30 m                                           

Larghezza.............................................2.48 m                                                                

Altezza..................................................1.71 m                                           

Immersione di progetto.........................0.4 m

Portata persone.......................................7

Peso a vuoto .........................................1050 Kg      

Dislocamento..........................................1800 kg                                                   

Motorizzazione.......................................150 - 400 cv FB

Velocità...................................................da 36 a oltre 55 nodi

Consumo con 200 cv ..............................24 litri/ora a 24 nodi

 

Accessori: Airtop, verricello elettrico, cuscineria B&W, serb. acqua 100 Lcon autoclave, 2 pompe di sentina, doppia batteria,

chiusura zona guidatop, bracket strutturale, plancette ALU, serbatoio inox 300 L,  power lift, flaps elettrici, GPS, echo.

 

Per informazioni : mail info@akesdesign.it  tel     328-0728331